fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio avviso

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati di dettaglio dell'avviso selezionato, compresi i documenti. Nel caso di portale con la gestione degli elenchi operatori economici, per un avviso riferito ad un elenco compare inoltre il pulsante "Bando d'iscrizione a elenco" che consente di accedere alle informazioni di dettaglio dell'elenco stesso.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 10/06/2021

Sezione Stazione appaltante

ERAP Marche - Presidio di Ancona
FERRI FRANCO

Sezione Dati generali

Altro
RICERCA PUBBLICA DI OPERATORI ECONOMICI INTERESSATI ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE DI PARTENARIATO PUBBLICO/PRIVATO (PPP), IN QUALITA' DI PROPONENTE, RELATIVE ALLA REALIZZAZIONE DI RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI DEL PATRIMONIO DELLENTE AVVALENDOSI DELLE AGEVOLAZIONI ECONOMICHE DI CUI ALLA LEGGE 17 LUGLIO 2020, N. 77 CON TRASFERIMENTO DEI BENEFICI FISCALI DEL C.D. SUPERBONUS 110%
Lavori
31/03/2021
05/05/2021
A00005

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 28/04/2021
    QUESITO N 7 - QUESITO N 7: Sono ammessi anche ATI - RTI o avvalimento? RISPOSTA AL QUESITO N 7: Si conferma la ammissibilità di partecipazioni in ATI, RTI o in avvalimento
  • Pubblicato il 27/04/2021
    QUESITO N 6 - QUESITO N 6 Per presentare una proposta di intervento adeguata riteniamo utile effettuare alcuni sopralluoghi con l'obiettivo di verificare le caratteristiche dei diversi elementi disperdenti dell'involucro. Nello specifico sarebbe utile poter visionare i sottotetti o i terrazzi, i piani cantina e alcune unità immobiliari-campione. E possibile effettuare sopralluoghi presso alcuni lotti di interesse? Come è possibile programmarli o organizzarli in modo da poter accedere ai diversi spazi di interesse? Per meglio caratterizzare la proposta e, nello specifico, introdurre elementi aggiuntivi rispetto alla proposta base riconducibile a ecobonus/sismabonus, avremmo bisogno di informazioni nel merito dei sistemi di adduzione e contabilizzazione dell'acqua potabile. Come è possibile ottenere informazioni in merito? Sono disponibili le planimetrie riferite ad alcuni lotti oggetto di interesse? RISPOSTA AL QUESITO N 6 Il sopralluogo ove ritenuto opportuno potrà essere eseguito in autonomia dall'operatore economico. Le caratteristiche tecniche di ciascun lotto necessarie alla predisposizione della relazione tecnica come richiesta dall'avviso di manifestazione di interesse sono desumibili dal link come specificamente indicato negli atti della procedura.
  • Pubblicato il 26/04/2021
    QUESITO N. 5 - QUESITO N. 5 5.1 Con riferimento ai requisiti di partecipazione di cui all'art. 183 comma 8 del Codice e con particolare riferimento ai requisiti per i concessionari di cui all'art. 95, lett. c) e d) del D.P.R. n. 207/2010, si richiede cortese conferma che, per servizi affini a quelli previsti dalla presente procedura, possano intendersi servizi di manutenzione edile ed impiantistica, lavori di riqualificazione e/o ristrutturazione edile e/o impiantistica svolti presso edifici di pertinenza di committenti pubblici (es: scuole, presidi ospedalieri). 5.2 Si richiede, inoltre, ai sensi dell'art. 79 comma 7 del D.P.R. n. 207/2010, essendo la scrivente in possesso di attestazione di qualificazione per la sola costruzione, se sia sufficiente indicare i professionisti in possesso dei requisiti per la progettazione e che si occuperanno della stessa ovvero se questi debbano essere associati alla scrivente in raggruppamento temporaneo. RISPOSTA AL QUESITO N. 5 R 5.1 In questa fase l'Amministrazione ha sollecitato il mercato alla presentazione di proposte di partenariato Pubblico privato. L'impresa proponente interessata, si potrà candidare ad uno o più Lotti e ciò in relazione alla propria autonoma scelta che sarà commisurata alla specifica capacità tecnica e finanziaria da autocertificare in relazione all'ammontare del valore dei lavori e del servizio proposti. In fase di gara l'Amministrazione appaltante, preso atto del progetto di fattibilità selezionato e qualificato di Pubblico interesse, attraverso il disciplinare di gara renderà esplicita la caratteristica di qualificazione che ritiene commisurata all'entità dell'appalto. Il disciplinare di gara, per ovvi motivi, al momento non può essere redatto per mancanza di elementi. In altri termini, il candidato promotore, sulla base della vigente normativa e della conoscenza del contenuto di quanto intende offrire, dovrà essere in grado di autocertificare il possesso di idonei requisiti. In fase di gara potrà comunque attrezzarsi idoneamente, nel caso ne avesse sottostimato l'entità rispetto alle richieste del disciplinare, con gli strumenti messi a disposizione dal Codice degli appalti. R 5.2 Si ribadisce qui la risposta di cui al punto precedente R 5.1. Si precisa comunque che I requisiti minimi per lo svolgimento della progettazione oggetto del contratto saranno previsti nei documenti di gara nel rispetto del codice e del regolamento di cui all'articolo 216, comma 27-octies; detti requisiti saranno riconosciuti dalle imprese attestate per prestazioni di sola costruzione attraverso un progettista raggruppato o indicato in sede di offerta, in grado di dimostrarli, scelto tra i soggetti di cui all'articolo 46, comma 1; le imprese attestate per prestazioni di progettazione e costruzione documenteranno i requisiti per lo svolgimento della progettazione esecutiva laddove i predetti requisiti non siano dimostrati dal proprio staff di progettazione.
  • Pubblicato il 26/04/2021
    QUESITO N. 4 - QUESITO N 4 Si richiedono le categorie e le classifiche di qualificazione relative agli interventi di ogni singolo lotto. RISPOSTA AL QUESITO N 4 Le categorie e le classifiche di qualificazione richieste sono quelle relative alla tipologia di interventi che gli operatori economici intendono eseguire con riferimento ai lotti di interesse.
  • Pubblicato il 26/04/2021
    QUESITO N. 3 - QUESITO N 3 La presente con riferimento alla procedura in oggetto, al fine di chiedere a Codesta Stazione appaltante di volere disporre, una proroga del termine di presentazione delle offerte pari ad almeno 30 giorni, rispetto alla data prevista del 05/05/2021. Quanto precede in considerazione del fatto che tale termine risulta eccessivamente breve rispetto alla natura, complessità e importanza delle prestazioni di cui alla procedura in oggetto, da poterci consentire l'adeguata formulazione di una proposta di PPP che risponda alle esigenze manifestate da codesto spettabile Ente. In attesa di cortese riscontro si porgono. RISPOSTA AL QUESITO N 3 I termini per la presentazione delle offerte come indicati nell'avviso di manifestazione di interesse non possono subire modificazioni; detti termini, infatti, come valutato dalla stazione appaltante, devono ritenersi esaustivi ai fini della predisposizione della relazione tecnica come specificamente richiesto nel predetto avviso.
  • Pubblicato il 26/04/2021
    QUESITO N. 2 - QUESITO N 2 In alternativa alla scelta dell'intero lotto è possibile scegliere singoli fabbricati? RISPOSTA AL QUESITO N 2 La scelta dei lotti di interesse da parte dell'operatore economico implica e determina la volontà di questo ultimo di eseguire gli interventi oggetto della manifestazione di interesse con riferimento a tutti i fabbricati indicati ed inseriti negli stessi lotti di interesse.
  • Pubblicato il 16/04/2021
    FAQ N. 1 - QUESITO N.1 Si riporta il seguente paragrafo a supporto dei quesiti posti: 6. Capitolo - la gestione dei servizi Il candidato dovrà relazionare evidenziando i servizi che intende fornire, e le relative modalità di remunerazione, per l'intera durata del Contratto. Dovrà idoneamente considerare che riceverà come remunerazione per i servizi prestati, il pagamento del Canone per i Servizi da parte di ERAP, determinato in base ai costi di conduzione ed eventuale remunerazione del capitale investito dal Partner dei quali lo stesso terrà conto ai fini della formulazione della propria offerta. Si chiede pertanto: Q 1.1 di chiarire, o avere un esempio, dei servizi che l'operatore economico dovrebbe proporre; Q 1.2 il termine canone è riferito al canone di affitto pagato mensilmente dagli inquilini delle unità immobiliari? Q 1.3 Si chiede inoltre: l'affidamento al candidato promotore della concessione di costruzione e gestione per la riqualificazione degli edifici comporterà la pubblicazione di appalti pubblici di sola esecuzione lavori alla quale potranno partecipare imprese in possesso dei requisiti tecnico ed economici richiesti e se oltre a queste potrà partecipare lo stesso candidato promotore ? RISPOSTA AL QUESITO N.1 R 1.1 Il bando di manifestazione di interesse si riferisce alla ricerca di mercato di imprese, idoneamente qualificate, interessate a formulare, in massima autonomia, proposte di partenariato seguendo lo schema ex Art.183 c.15 del vigente Codice degli appalti. Spetterà al Proponente selezionato (candidato Promotore) formulare una proposta rispondente alla normativa di cui all'avviso (in particolare cfr. capitoli 4, 5 e 6 del bando). R 1.2 Il canone al quale il bando si riferisce è il canone di disponibilità (cfr. capitoli 14 e 15 del bando). R 1.3 La concessione sarà affidata all'aggiudicatario della gara di appalto che sarà esperita ponendo a base di gara il progetto di fattibilità tecnico economica elaborato dal Promotore. Il promotore avrà l'obbligo di partecipare alla gara pena l'irrogazione delle sanzioni di legge e l'annullamento della prelazione acquisita.
  • Pubblicato il 31/03/2021
    Modalità invio manifestazioni di interesse - La stazione appaltante precisa che, ai fini dell'invio delle manifestazioni di interesse nonché dei documenti che dovranno essere allegati alle stesse manifestazioni come richiesto dall'avviso, gli operatori economici, una volta effettuato l'accesso alla piattaforma telematica, dovranno utilizzare la sezione "Comunicazioni riservate al concorrente" presente nella pagina di dettaglio della procedura.

[ Torna all'inizio ]